Foto Home: Roberto Sauli
  • 07/11/2018 Parlano di noi

    LIFE WetFlyAmphibia fa ancora parlare di sè. Un interessante articolo de Il Resto Del Carlino di Forlì che incentra l'articolo sugli effetti socio-economici del progetto in merito alle opportunità lavorative ad esso collegate.

     

  • 25/10/2018 Al lavoro per il progetto didattico

    Sono in corso di realizzazione i sopralluoghi nelle aree di intervento nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi con la disegnatrice che si occuperà della realizzazione dell'opuscolo didattico destinato alle scuole.
    LIFE WetFlyAmphibia sta infatti organizzazndo un progetto didattico destinato alle scuole primarie dei comuni del Parco, per far conoscere ai bambini e alle lore famiglie le attività realizzate e sensibilizzarli sul tema della conservazione della natura e della biodiversità, con particolare riferimento agli ambienti umidi e alle specie animali e vegetali che li abitano.

  • 22/08/2018 Trasferimento di piante acquatiche

    Nei giorni scorsi, nell'ambito dell'azione C3 "Produzione del materiale vegetativo per il ripristino vegetazionale dell'habitat 6430", i tecnici dell'Università di Pavia hanno prelevato presso alcune piante di Potamogeton (bottaccio del mulino di Culmolle) e Myriophyllum (nello stagno del giardino botanico di Valbonella) per trasferirli in alcuni degli abbeveratoi ripristinati nel versante romagnolo del Parco.

     

  • 13/08/2018 Ripristino delle vasche sopra Casanova

    In questi giorni è in corso di realizzazione da parte degli operai dell'Unione dei Comuni Montani del Casentino il ripristino delle vasche situate sopra al Rifugio Casanova nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi. Le due vasche erano state originariamente realizzate per l'alimentazione idrica al vivaio predisposto per il rimboschimento dell'area. Data l'ampiezza e la capacità (circa 10 metri di larghezza, 6 di lunghezza e 1 metro di profondità) le due vasche potranno essere utilizzate anche come depositi antincendio. Come sito riproduttivo sono invece ambienti ideali per il Tritone punteggiato.

  • 30/06/2018 Visita di monitoraggio 2018

    Il 28 e 29 giugno LIFE Wetflyamphibia ha ospitato la visita di monitoraggio della Commissione Europea. Il primo giorno il partenariato ha illustrato al monitor le attività realizzate e l’andamento del progetto. Il secondo giorno è stato dedicato alla visita di alcune aree nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi in cui sono stati realizzati o ripristinati i siti riproduttivi dell'Ululone appenninico: Stradelli, Rifugio il Lago, Vitareta, La Chiusa, Corniolo (presso il centro di riproduzione ex situ), Pian d'Astura. Il tour è stato ricco anche di incontri ravvicinati.....

  • 06/06/2018 Conclusi gli interventi a Ridracoli

    Nell’ambito del progetto Life WetFlyAmphibia sono state realizzate alcune barriere per l’attraversamento degli anfibi, lungo la strada di accesso alla presa di Romagna Acque sul Rio Bacine, un affluente del Bidente di Ridracoli.
    L’intervento si è reso necessario per evitare gli investimenti ai danni della Salamandrina di Savi, che possono talvolta avvenire durante il periodo primaverile, quando la specie è solita spostarsi verso il torrente a valle della strada per tornare ai siti riproduttuvi. Grazie agli sbarramenti le salamandrine sono obbligate ad attraversare la strada (passandro sotto di essa) servendosi dei pozzetti per la raccolta delle acque già esistenti.
    Gli interventi sono stati realizzati grazie ad una preziosa collaborazione di Romagna Acque - Società delle Fonti, che si è resa disponibile a realizzare gli interventi e si è mostrata sensibile alla conservazione di questa importante specie protetta.

  • 11/05/2018 Al via il ripopolamento dell'Ululone

    In questi giorni a Corniolo, presso la sede del Parco Nazionale Foreste Casentinesi, è in corso l'allestimento delle nursery per l'Ululone. Durante questa primavera saranno infatti raccolti uova e girini nelle aree romagnole, dove la specie presenta un buono stato di conservazione; saranno quindi collocati negli acquari, in condizioni controllate, fino alla finalizzazione della metamorfosi. A questo punto si procederà con il ripopolamento nei siti toscani dove sono stati eseguiti gli interventi di ripristino dei siti dell'anno scorso.

  • 07/05/2018 Incontro con la Regione Toscana

    Venerdì 4 maggio 2018 si è tenuto a Pratovecchio (AR), presso la sede del Parco Nazionale, un incontro tra il progetto LIFE WetFlyAmphibia e la Regione Toscana.

    Oltre alla presentazione del progetto e delle azioni previste, è stata definita una condivisione di intenti per la conservazione degli anfibi (ed in particolare delle specie target del progetto) a livello regionale.

     

  • 09/04/2018 Ripristino delle aree umide per l'Ululone appenninico

    Il 4 e 6 Aprile sono state realizzate le prime piantagioni per la ricostituzione delle aree umide per l'Ululone appenninico nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi. I siti interessati sono stati Stradelli, Gaviserri, Rifugio Il Lago e Vitareta, dove già erano stati conclusi gli interventi di realizzazione di pozze e fontanili. Questi siti infatti saranno le principali aree umide del versante toscano in cui sarà riportato l'Ululone. Alle attività hanno partecipato il Parco Nazionale Foreste Casentinesi, l'Università degli studi di Pavia, l'Unione dei comuni montani del Casentino e la DREAm Italia - Area Fauna.

  • 19/03/2018 Incontri con gli stakeholders

    Martedì 13 marzo si sono tenuti in contemporanea due incontri con i portatori d'interesse del LIFE WETFLYAMPHIBIA.
    A Santa Sofia si è tenuta una giornata di aggiornamento dedicata alle guide escursionistiche, agli operatori delle strutture informative del Parco, agli aderenti alla Carta Europea del Turismo Sostenibile e altri operatori.
    A Pratovecchio si è tenuto un incontro con gli allevatori durante l'evento "Dalla protezione del bestiame alla qualità del prodotto agricolo: le eccellenze toscane".

  • 10/03/2018 Incontro con gli allevatori della Toscana

    Martedì 13 Marzo si terrà alle 14.30 presso la sede del Parco a Pratovecchio (AR) un evento rivolto alle aziende zootecniche intitolato "Dalla protezione del bestiame alla qualità del prodotto agricolo: le eccellenze toscane". L'incontro punta sul ruolo dell'allevatore come presidio del territorio, che vuol dire curare il benessere animale e valorizzare l'ambiente dove l'azienda è ubicata. Nell'occasione sarà presentato il Progetto LIFE WetFlyAmphibia per sensibilizzare gli allevatori sull'importanza dei pascoli e dell'attività zootecnica nella conservazione dell'Ululone appenninico.

    L'attività rientra nell'ambito dell'azione di disseminazione "E6 - Progetto di sensibilizzazione".

    Consulta qui il programma dell'evento.

     

Video

Foto Gallery

  • Salamandrina perspicillata. Foto Roberto Sauli

    Salamandrina perspicillata. Foto Roberto Sauli

  • Bombina pachypus 2. Foto Francesco Lemma

    Bombina pachypus 2. Foto Francesco Lemma

  • Salamandrina perspicillata 3. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 3. Foto Francesco Lemma

  • Triturus carnifex. Foto Giovanni Cappelli

    Triturus carnifex. Foto Giovanni Cappelli

  • Euplagia quadripunctaria

    Euplagia quadripunctaria

  • Salamandrina perspicillata 5. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 5. Foto Francesco Lemma

  • Salamandrina perspicillata 2. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 2. Foto Francesco Lemma

  • Bombina pachypus. Foto Francesco Lemma

    Bombina pachypus. Foto Francesco Lemma

  • Foto Francesco Lemma

    Foto Francesco Lemma

  • Foto Roberto Sauli

    Foto Roberto Sauli

  • Gorga nera. Foto Roberto Sauli

    Gorga nera. Foto Roberto Sauli

  • Euplagia quadripunctaria. Foto Fracesco Lemma

    Euplagia quadripunctaria. Foto Fracesco Lemma

  • Salamandrina perspicillata 8. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 8. Foto Francesco Lemma

  • Salamandrina perspicillata 7. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 7. Foto Francesco Lemma

  • Foto Francesco Lemma3

    Foto Francesco Lemma3

  • Gorga Nera 3. Foto Roberto Sauli

    Gorga Nera 3. Foto Roberto Sauli

  • Bombina pachypus 3. Foto Francesco Lemma

    Bombina pachypus 3. Foto Francesco Lemma

  • Salamandrina perspicillata. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata. Foto Francesco Lemma

  • Euplagia quadripunctaria3

    Euplagia quadripunctaria3

  • Bombina pachypus 2. Foto Roberto Sauli

    Bombina pachypus 2. Foto Roberto Sauli

  • Salamandrina perspicillata 6. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 6. Foto Francesco Lemma

  • Foto Francesco Lemma4

    Foto Francesco Lemma4

  • Euplagia quadripunctaria2

    Euplagia quadripunctaria2

  • Salamandrina perspicillata 4. Foto Francesco Lemma

    Salamandrina perspicillata 4. Foto Francesco Lemma

  • Triturus carnifex. Foto Roberto Sauli

    Triturus carnifex. Foto Roberto Sauli

  • Bombina pachypus. Foto Roberto Sauli

    Bombina pachypus. Foto Roberto Sauli

  • Gorga Nera 2. Foto Roberto Sauli

    Gorga Nera 2. Foto Roberto Sauli

  • Foto Francesco Lemma2

    Foto Francesco Lemma2

  • Salamandrina perspicillata. Foto Roberto Sauli
  • Bombina pachypus 2. Foto Francesco Lemma
  • Salamandrina perspicillata 3. Foto Francesco Lemma
  • Triturus carnifex. Foto Giovanni Cappelli
  • Euplagia quadripunctaria
  • Salamandrina perspicillata 5. Foto Francesco Lemma
  • Salamandrina perspicillata 2. Foto Francesco Lemma
  • Bombina pachypus. Foto Francesco Lemma
  • Foto Francesco Lemma
  • Foto Roberto Sauli
  • Gorga nera. Foto Roberto Sauli
  • Euplagia quadripunctaria. Foto Fracesco Lemma
  • Salamandrina perspicillata 8. Foto Francesco Lemma
  • Salamandrina perspicillata 7. Foto Francesco Lemma
  • Foto Francesco Lemma3
  • Gorga Nera 3. Foto Roberto Sauli
  • Bombina pachypus 3. Foto Francesco Lemma
  • Salamandrina perspicillata. Foto Francesco Lemma
  • Euplagia quadripunctaria3
  • Bombina pachypus 2. Foto Roberto Sauli
  • Salamandrina perspicillata 6. Foto Francesco Lemma
  • Foto Francesco Lemma4
  • Euplagia quadripunctaria2
  • Salamandrina perspicillata 4. Foto Francesco Lemma
  • Triturus carnifex. Foto Roberto Sauli
  • Bombina pachypus. Foto Roberto Sauli
  • Gorga Nera 2. Foto Roberto Sauli
  • Foto Francesco Lemma2
Back to top